Conformemente la lemma patrimonium indicava il „affare del genitore“ di effettuare al sostentamento della gruppo

Conformemente la lemma patrimonium indicava il „affare del genitore“ di effettuare al sostentamento della gruppo

Etimologia

La discorso matrimonio spostamento dal del Lazio antico matrimonium, cioe dall’unione di coppia parole latine, mater, mamma, origine e munus, cortese, dovere; il matrimonium periodo nel scaltro romano un „gentile della madre“, intendendosi il connubio che un catena affinche rendeva legittimi i figli nati dall‘ connessione.

Per ciascuno caso, l’utilizzo del termine unitamente allusione all’unione nuziale si sviluppo unitamente il onesto romano nel come si diede dichiarazione e cosa al difficile delle situazioni socio-patrimoniali legate al matrimonium.

Appianamento di unione

La composizione del sposalizio e intimamente connessa alla formazione cui si riferisce cancellare chatspin, e al momento reale. Mediante molti casi essa passa verso la permesso giuridica, sociale ovverosia suora di una rapporto fra due individui che potrebbero anche proprio aver patto di evento codesto genere di collegamento. Le motivazioni perche portano all’ufficializzazione formale di una attinenza sono di diverso varieta, e ordinariamente non sono uniche: motivazioni sentimentali ovvero sessuali giacche necessitano di un’approvazione collettivo ovverosia monaca, motivazioni economiche, patrimoniali oppure politiche cosicche al posto di richiedono una legittimazione giuridica e quant’altro.

Forme ed effetti del unione

Il sposalizio nel colpo romano epoca primariamente una dislocazione di evento da cui l’ordinamento faceva sgorgare gli effetti civili. La modello non periodo disciplinata. I suoi presupposti erano la coesistenza dell’uomo e della colf e la competenza di fare degli sposi, il conubium, cosicche non tutti avevano, variamente dal abile corrente. Nel furbo romano antico vi erano tre forme tradizionali:

  • la coemptio, la aspetto assolutamente piu diffusa, nella che il papa popolano metteva per adatto una spaccio fittizia della figlia, dunque emancipandola, al ento di un concordato di commercio, la mancipatio, per cui si sostituiva all’acquisto della proprieta su averi materiali, l’acquisto dell’autorita coniugale sulla domestica;
  • la confarreatio, foggia minoritaria, raccolta dai patrizi e da chi aspirava per cariche religiose, nella che gli sposi facevano dono di una torta di farro verso Giove Capitolino, alla parvenza del sommo vicario di cristo e di chi officiava il liturgia, il Flamen dialis. Evo un matrimonio di tipo religioso;
  • l’usus: la coabitazione ininterrotta di un millesimo di un triviale mediante una patrizia. Evo accorto un connubio avvocato di campione cortese.

Per evo repubblicana queste cerimoniale andarono regredendo scaltro a svanire in periodo dispotico. Subito scomparve l’usus, abolito per sempre facilmente da Augusto, poi la coemptio, morte gia nel I epoca a.c. e in conclusione la confarreatio, manifestazione trapasso e entro i patrizi nel I sec. d.c.

Per queste forme tradizionali si sostitui una modello con l’aggiunta di consueto, pero diffusa per tutti gli strati sociali, che era preceduta da un epoca ancora ovvero fuorche allungato di fidanzamento, nella che tipo di il fidanzato regalava un ricciolo alla fidanzata e i promessi sposi si regalavano dei doni. La funzione evo preceduta da un mania abituale di vestizione della moglie, alla cui finale riceveva per abitazione sua lo consorte, i suoi familiari, i numerosi testimoni (ed 10) L‘ auspex, procedeva al rinunzia di un essere vivente (suino, ovino ovvero imbecille) e all’esame delle budelli, a causa di controllare il simpatia degli dei. Dunque per quiete gli sposi pronunciavano la formula Ubi tu gaius, ego Gaia. Seguivano i festeggiamenti. Al loro termine la moglie veniva contegno da tre sue amiche a abitazione dello coniuge, preceduta da un codazzo trattato da tre amici dello marito.

Il cristianesimo conservo gran parte di queste usanze, eliminando gli elementi giacche piuttosto richiamavano il paganesimo, come il offerta bestia. All’aruspice si sostitui il cappellano, in quale momento questa aspetto emerse con gli stessi cristiani. Resto l’essenzialita dello avvicendamento del intesa. La celebrazione cristiana rimase in lento eta una facile bene degli sposi. Col assemblea di Trento venne disciplinata dal furbo legittimo, nel momento in cui nei paesi protestanti comincio a ampliarsi l’esigenza di una celebrazione avente gli effetti civili, nota dal connubio pio.